Esistono sistemi matematici per vincere alla Roulette?

I sistemi matematici per poter riuscire ad ottenere un profitto con la roulette risultano essere presenti ed ognuno di essi permetterà, ad una persona, di poter facilmente ottenere una vincita.

Rosso o nero, pari o dispari

soldi-metodoUno dei primi modelli matematici, che spesso viene completamente screditato senza motivazioni apparenti, è quello della probabilità del rosso e del nero oppure del pari e del dispari.
I numeri sulla roulette sono pari ed equamente divisi in rosso e nero, tranne lo zero che risulta essere verde: per poter applicare tale modelli bisogna semplicemente prendere in considerazione l’uscita del rosso e del nero oppure del pari e del dispari.
Questo metodo consiste nel segnare quante volte esce uno dei due colori oppure un numero pari o uno dispari: dopo un certo numero di uscite , delle stesso elemento in maniera consecutiva, la probabilità che sarà l’opposto ad uscire risulterà essere veramente elevata.
Non occorre puntare per ogni giro della roulette, in quanto sarà possibile puntare solo nel momento in cui si pensa che stia per uscire il colore o numero opposto rispetto quello delle uscite consecutive.

Il metodo del raddoppio

Il metodo del raddoppio si basa anch’esso sulla probabilità d’uscita di un numero o colore ben preciso.
Anche in questo caso è necessario prestare attenzione alle uscite, anche se stavolta bisogna sempre puntare: ad esempio, sul nero si può puntare fisso un’unità e sul rosso due unità, raddoppiando l’eventuale vincita.
Tale tipologia di metodo prevede un piccolo capitale da investire, visto che potrebbero esserci delle serie di sconfitte leggermente lunghe.
Se si perdono quattro unità, quelle da scommettere sul colore o numero opposto saranno il doppio della somma persa, cosa che permette di riconquistare la somma di denaro giocata.
Ovviamente, tale tipologia di sistema risulta essere utile nel lungo termine e soprattutto permette di recuperare il denaro perso e di ottenere un profitto nel momento in cui si vince per due volte consecutive. Per maggiori informazioni su questo specifico metodo, visita roulette.comeguadagnare.org.

I numeri delle colonne

I numeri delle colonne rappresenta un modello matematico che si applica solo su una colonna: ognuna di esse è composta da dodici numeri.
Il giocatore potrà prendere in considerazione i numeri che escono su una di esse e, dopo cinque o sei giri senza puntare, potrà optare per effettuare una scommessa su uno dei numeri non ancora usciti su quella colonna.
Ad esempio, se nella prima non esce il numero 1, 4, 7, 10 e 13, si potrà scommettere su questi particolari numeri, che hanno un’elevata probabilità di uscire rispetto agli altri della stessa colonna.
Bisogna ovviamente sottolineare che, anche in questo caso, bisogna avere una particolare somma di denaro da investire, per poter giocare e soprattutto ricoprire le perdite in caso di vittoria.

Da aggiungere inoltre che, con questi particolari modelli matematici, bisogna semplicemente cercare di porti un limite di perdita massima, soprattutto quando questi metodi matematici non sembrano funzionare perfettamente.
Questo perché, calcolare una probabilità con precisione matematica, risulta essere impossibile, anche se però si potrà avvicinare particolarmente al prossimo risultato che verrà ottenuto da un nuovo giro della roulette.

Come guadagnare seriamente online

Se navigate in internet vi sarete certo imbattuti in video e contenuti che promettono grandi guadagni a fronte di un impegno trascurabile. La realtà però è ben diversa ed è molto facile incorrere in qualche truffa. Guadagnare online seriamente è possibile ma gli introiti non saranno certo milionari ma sufficienti per integrare lo stipendio o per fare qualche acquisto extra che altrimenti non potreste permettervi.

Se avete articoli da vendere sia fatti da voi, di seconda mano o di altro tipo, potreste pensare di aprire un negozio online. Seguendo pochi e semplici steep Blomming vi permetterà di iniziare la vostra personale attività commerciale in rete e di vendere i vostri manufatti o altre cose in tutto il mondo. Esistono numerose piattaforme simili che offrono la possibilità di attivare e-shop di qualsiasi tipo e ciascuno di essi è necessario corrispondere una percentuale minima prestabilita sugli articoli venduti.

Se non si ha tempo ne voglia di aprire un negozio di questo tipo, ci si può appoggiare a negozi online come Amazon e eBay pagando a ogni vendita una commissione comunque minima.

Per chi invece è appassionato di nuove tecnologie potrebbe ideare una nuova app. Le app di successo sono molte ma crearne una completamente nuova e rivoluzionaria potrebbe costituire una svolta decisiva per la vostra vita lavorativa.

Se pensate di guadagnare seriamente online aprendo un blog o un sito internet la strada sarà tutta in salita e non è detto che riusciate a monetizzare i vostri post o articoli. Per guadagnare con un blog dovrete trattare argomenti talmente interessanti da riuscire a catturare l’attenzione degli utenti. Successivamente potrete inserire banner pubblicitari o partecipare a programmi di affiliazione di iTunes, Amazon e molti altri siti.

Se scrivere è sempre stata la vostra passione, mettete a frutto il vostro hobby pubblicando un e-book on il sistema di self-publishing. Per ogni copia venduta riscuoterete un adeguato compenso sul quale ovviamente dovrete corrispondere le commissioni al vostro sito di riferimento.

Vi lasciamo infine con questo grafico che spiega molto sul fare soldi online:

fare-soldi-chart

Come scaricare video su iPad: tutorial facile

Total-Downloader-per-video-musica-e-documenti-iPad-pic0Chi vuole sapere come scaricare video su iPad non può fare a meno di adoperare Total Downloader, una applicazione tanto famosa quanto utile che è in grado di riconoscere in modo automatico i flussi multimediali delle pagine web: basta un semplice tap per scaricarli off line e averli a disposizione in qualsiasi momento anche se non si è connessi alla Rete. I video, a quel punto, possono essere riprodotti o, in alternativa, esportati su altre applicazioni, ma anche copiati sul computer tramite la funzione di iTunes di condivisione dei file (ma si può anche optare per la condivisione via browser wireless).

In alternativa, si può sfruttare Cloud Download, che è un’applicazione non molto diversa rispetto a Total Downloader e si presenta, a sua volta, come un browser capace di catturare i flussi video delle pagine web. Una volta giunti sulla sua schermata iniziale, non bisogna fare altro che cliccare sul tasto “Aggiungi file”, per poi selezionare, dal menu che si apre, la voce “Browser”: a questo punto ci si può connettere con la pagina che ospita il filmato che si desidera scaricare, facendo cominciare la sua riproduzione e cliccando, nel riquadro che viene visualizzato, l’opzione “Scarica”. Nel momento in cui il download è completato, si clicca in alto a destra sul tasto “Fatto” per poi selezionare “File”: così facendo si avvia l’apertura di una schermata che comprende i vari video che sono stati scaricati dalla rete. Cliccando l’icona della freccia li si esporta, mentre cliccando sulle miniature relative li si riproduce.

Per scaricare video su iPad, infine, ci si può rivolgere anche a un player video: da AVPlayer HD a Infuse, passando per VLC, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Il più consigliabile, forse, è VLC, che rappresenta la versione di uno dei più celebri media player di tutto il mondo declinato in versione iOS: tra i suoi pregi c’è il fatto che è in grado di supportare tutti i più importanti formati di file video e di file audio. In più, è totalmente gratuito per chiunque.

Come modificare il nome su Facebook

imagesModificare il proprio nome su Facebook è molto semplice, ma è opportuno ricordare che questa operazione non può essere effettuata per più di una volta nell’arco di due mesi: insomma, dopo avere cambiato il nome, non lo si potrà più fare per i sessanta giorni seguenti. La modifica del nome può essere eseguita non solo dal computer, ma anche dal tablet o dallo smartphone. Per prima cosa, dopo essersi loggati nel profilo, è opportuno fare clic sulla freccia presente nella barra blu in alto a destro e sulla voce “Impostazioni” che appare nel menu che viene visualizzato. A questo punto bisogna cercare l’icona “Generali” nella barra di sinistra: qui si fa clic sul tasto “Modifica” presente di fianco a “Nome”.

Ora il modulo per cambiare il nome su Facebook è aperto, e si può agire: si compila il form digitando il nome, l’eventuale secondo nome e il cognome. Per salvare le modifiche non bisogna fare altro che cliccare su “Controlla la modifica”, mentre per decidere in quale modo deve essere mostrato il nome sul social è sufficiente optare per “Cognome Nome” o per “Nome Cognome”, a seconda delle preferenze. La modifica viene resa effettiva semplicemente digitando la password nel campo di testo apposito: cliccando su “Salva modifiche”, l’obiettivo è raggiunto.

Modificare il nome su Facebook, ad ogni modo, può voler dire anche inserire un altro nome o un soprannome (anche su un iPhone o su un dispositivo che usa Android). In questo caso è opportuno selezionare, sotto l’immagine di copertina, la scheda “Informazioni”, cliccando quindi sulla barra di sinistra su “Le tue informazioni”. Dopodiché si clicca su “Aggiungi un soprannome, il nome di battesimo…”: compare un modulo in cui viene chiesto quale tipo di nome si intende aggiungere. Può trattarsi, infatti, di un “Nome con titolo”, di un “Cognome da nubile”, di un “Soprannome”, e così via. Il nome aggiuntivo può essere reso visibile nella parte superiore del profilo, se lo si desidera: cliccando sul tasto “Salva modifiche”, tutti i cambiamenti vengono salvati e diventano subito effettivi.